Mindfulness per l'alimentazione

La Mindfulness viene applicata all'alimentazione attraverso l'utilizzo del protocollo MB EAT (Mindfulness Based Eating Awereness Training) per l'alimentazione consapevole.

Percorsi di Mindfulness per l'alimentazione

Il percorso di Mindful Eating consente alla persona di apprendere nuove modalità funzionali di interazione con il cibo attraverso lo sviluppo della capacità di mangiare consapevolmente. Questo significa sintonizzarsi attraverso i sensi con il cibo che assaporiamo, con le sensazioni di fame e sazietà, con le emozioni e pensieri legati all'alimentazione.

A chi serve: Il percorso consente alla persona di modificare il rapporto con il cibo, di perdere peso e di gestire correttamente il proprio peso attraverso l'acquisizione di:

  1. indicazioni di carattere scientifico per una sana alimentazione;
  2. gestione di emozioni e pensieri disfunzionali legati all'assunzione del cibo;
  3. riconoscimento dei segnali di fame e sazietà del proprio corpo;
  4. differenziazione tra senso di sazietà e senso di pienezza;
  5. approfondimento delle modalità sensoriali legate all'assunzione di cibo.
La pratica della Mindful Eating consente di imparare a mangiare in modo consapevole identificando e disattivando gli automatismi che portano a mangiare in modo non consapevole. Permette di capire e sentire quando ci stiamo distraendo mentre stiamo mangiando o bevendo. La strategia della Mindful Eating, infine, aiuta a comprendere meglio come il modo in cui mangiamo sia strettamente connesso alle nostre emozioni ed ai nostri stati d'animo. Il percorso consente di recuperare un rapporto col cibo sano ed equilibrato.

Percorsi di gruppo o individuali:

Il percorso di gruppo viene svolto in gruppi da 4 a 10/12 persone.
Durata del percorso: 8 Incontri di 2 ore ciascuno con frequenza una volta alla settimana o una volta ogni 15 giorni.

Il percorso individuale viene svolto singolarmente in 8 incontri della durata di 60 minuti.